Prodotti

Manti erbosi e creazione di giardini a Sassari e provincia

Ge.Na. Prato produce diverse varietà di manti erbosi, ognuna specifica a seconda della diversa necessità. La cooperativa, che ha sede in Via Valle Gardona 1 a Sassari, è in grado di consigliare i clienti sulla scelta del prato migliore in base alle esigenze d'uso.
Ordina On Line

Specie microterme

Sono graminacee in grado di sopportare il clima invernale mediterraneo, senza subire danni e perdere colore: per questo sono anche chiamate “sempreverdi”. Le temperature ottimali per la crescita di foglie e fusti sono comprese tra 16° e 24°C, mentre le radici trovano le migliori condizioni tra 10 e 18°C.

I periodi di maggiore crescita sono la primavera e l’autunno, mentre in estate e in inverno l’accrescimento si riduce o si ferma. Le specie macroterme più impiegate sono il Lolium perenne, la Poa pratensis, la Festuca arundinacea, la Festuca rubra e l’Agrostis stolonifera. Tra queste la più resistente alle alte temperature, alle carenze idriche e alle malattie è la Festuca arundinacea, che noi impieghiamo in percentuale dell’85-90% nei nostri miscugli.

Specie macroterme

Le macroterme sono graminacee adatte ai climi caldi. Le temperature ottimali oscillano tra 27° e 35°C, ma possono vegetare sino a 42°C. Si adattano perfettamente al clima estivo mediterraneo. Rispetto alle microterme, le macroterme sono più resistenti alle malattie e alla siccità. Hanno una grande capacità di recupero dovuta alla formazione di fusti striscianti che colonizzano le aree diradate. 

Quando le temperature scendono sotto 8-10° C entrano in stasi vegetativa: la crescita si ferma e le foglie perdono colore virando verso il giallo. Quelle coltivate più frequentemente sono ibridi di Cynodon dactilon (la comune gramigna), il Paspalum vaginatum, la Zoysia spp, lo Stenotafrum secundatum.

Le nostre tipologie di prati

Mediterraneo

Composto da specie microterme, il 90% da Festuca arundinacea e il 10% da Poa pratense. Ha colore verde scuro, fogliame di finezza media, tessitura densa, ed è verde anche in inverno. Le caratteristiche di questa tipologia di prato sono:
  • Esposizione: pieno sole e mezz’ombra.
  • Resistenza alla temperatura: la più elevata alle alte temperature tra le microterme. Sopporta bene il clima invernale della Sardegna conservando intatto il colore.
  • Esigenze idriche: l’apparato radicale profondo gli conferisce resistenza agli stress idrici e grandi capacità di ripresa.
  • Resistenza al calpestio: buona.
  • Irrigazione: buona resistenza agli stress idrici dovuta all’apparato radicale profondo, tollera acque con lieve salinità.
  • Terreno: preferisce terreni subacidi ma si adatta con successo anche a situazioni sfavorevoli.
  • Livello di manutenzione: medio tra le microterme, non è particolarmente esigente per rasature, irrigazioni, concimazioni.
  • Utilizzo: parchi pubblici, giardini residenziali, aree sportive.

Paloma

Formato dalla macroterma Cynodon dactilon, si tratta di un prato di alta qualità, in varietà Princess 77 e La Paloma. Ha le seguenti caratteristiche:
  • Aspetto: foglia molto fine, colore verde intenso.
  • Esposizione: pieno sole.
  • Resistenza alla temperatura: ottima alle alte temperature, vegeta sino a 40°C. In inverno entra in dormienza per 2-3 mesi perdendo colore che riprende precocemente in primavera.
  • Esigenze idriche: ottima resistenza alla siccità, anche estrema, che supera entrando in dormienza.
  • Terreno: si adatta a tutti i tipi di terreno.
  • Resistenza al calpestio: eccellente, gli stoloni recuperano rapidamente le aree danneggiate.
  • Livello di manutenzione: medio, rasature frequenti in estate ma nessun intervento nella stagione fredda.
  • Resistenza alle malattie: elevata.
  • Utilizzo: aree verdi sottoposte a intenso calpestio, giardini al mare, impianti sportivi.

Paspalum

Il Paspalum vaginatum è una specie macroterma che ha le seguenti caratteristiche:
  • Aspetto: foglia stretta, colore verde smeraldo.
  • Esposizione: pieno e mezzo sole.
  • Esigenze idriche: ottima resistenza alla siccità e ad acque saline, può essere irrigato con il 50% di acqua di mare.
  • Terreno: si adatta a tutti i tipi di terreno.
  • Resistenza al calpestio: buona, gli stoloni recuperano rapidamente le aree danneggiate.
  • Livello di manutenzione: basso per concimazioni e irrigazione, rasature frequenti in estate, ma nessun intervento nella stagione fredda.
  • Resistenza alle malattie: elevata.
  • Utilizzo: aree verdi sottoposte a intenso calpestio, giardini al mare, impianti sportivi parchi pubblici.

Dichondra

Si tratta di una specie tappezzante macroterma, con le seguenti caratteristiche:
  • Aspetto: foglioline tondeggianti, colore verde intenso.
  • Esposizione: pieno e mezz’ombra.
  • Esigenze idriche: discreta resistenza alla siccità, in estate può essere irrigata ogni 2-3 giorni con 10-12 mm. di acqua.
  • Terreno: si adatta a vari tipi di terreno.
  • Resistenza al calpestio: scarsa, ma gli stoloni recuperano le aree danneggiate.
  • Livello di manutenzione: basso, normalmente non si rasa ma possono essere eseguiti alcuni tagli annuali per mantenerla bassa e densa, medio per concimazioni e irrigazione.
  • Utilizzo: giardini residenziali con scarso calpestio, aiuole difficili da rasare.
Per qualsiasi domanda scrivi a info@genaprato.com
Share by: